• Narrativa

    L’uomo senza il quale la nave …

    Al limite estremo di Joseph Conrad “E non ce n’era una fra tutte quelle navi che vedeva vicine e lontane che non avesse un uomo, l’uomo senza il quale la nave più bella è una cosa morta, un pezzo di legno galleggiante senza scopo.” Conrad, ancora giovane, scriveva questa nota prima che il racconto fosse pubblicato: “Al limite estremo è un racconto di vita di mare di tipo un po’ speciale; e la cosa più personale che posso dire al riguardo è questa: proprio perché ho vissuto appieno quella vita in mezzo agli uomini ai pensieri e alle sensazioni che di quella vita fanno parte mi è stato possibile senza la…

  • Esplorazioni

    Silenzio per l’occhio, silenzio per l’orecchio

    Un viaggio in Lapponia con l’amico Stephen Sommier di Paolo Mantegazza E’ un libro che si legge con piacere, un libro di viaggi ed esplorazioni all’inizio della moderna antropologia. Un libro speciale, attento, ironico, moderno, alla ricerca dell’uomo e delle sue origini. Nonostante alcune piccole cadute di stile (forse anche scusabili nell’ottocento), si osserva una grande attenzione ed un rispetto ammirabili per popolazioni tanto lontane. Medico, patologo, viaggiatore, tra i primi sostenitori italiani del darwinismo, Mantegazza (1831-1920) viene chiamato nell’anno accademico 1869-70 a ricoprire la prima cattedra italiana di Antropologia, istituita a Firenze. Accanto alla cattedra, nel giro di un solo anno, nella stessa città, Mantegazza darà vita alla Società…

  • Storia

    Viaggiare nella storia

    Nuovo viaggio in Oriente Alphonse de Lamartine Nouveau Voyage en Orient (1853), scritto dopo un soggiorno in Asia Minore, dove Lamartine s’illuse di sfruttare un terreno concessogli dal sultano è solo in piccola parte la cronaca di un viaggio in una terra da lui amata. In gran parte è un viaggio nella storia d’oriente dove due personaggi emergono con prepotenza: Mahmud II anche noto come Maḥmūd ‛Adlī, “Mahmud il Giusto” (Istanbul 1789 – 1839) che fu il trentesimo sultano dell’Impero ottomano, in carica dal 1808 al 1839. Tīmūr Barlas, ossia Timur “lo zoppo”, italianizzato in Tamerlano (1336-1405) un condottiero turco-mongolo, che tra il 1370 e il 1405 conquistò larga parte…