… il mare

io zitto zitto m’imbarco.

Chiamatemi Ismaele.
Qualche anno fa – non importa quando esattamente -avendo poco o nulla in tasca, e niente in particolare che riuscisse a interessarmi a terra, pensai di andarmene un po’ per mare, e vedere la parte equorea del mondo.
È un modo che ho io di scacciare la tristezza, e regolare la circolazione.
Ogni volta che mi ritrovo sulla bocca una smorfia amara; ogni volta che nell’anima ho un novembre umido e stillante; quando mi sorprendo a sostare senza volerlo davanti ai magazzini di casse da morto, o ad accodarmi a tutti i funerali che incontro; e soprattutto quando l’ipocondrio riesce a dominarmi tanto, che solo un robusto principio morale può impedirmi di uscire deciso per strada e mettermi metodicamente a gettare in terra il cappello alla gente, allora mi rendo conto che è tempo di mettermi in mare al più presto: questo è il mio surrogato della pistola e della pallottola.
Con un gran gesto filosofico Catone si butta sulla spada: io zitto zitto m’imbarco.
(Herman Melville, Moby Dick, Cap. 1)

E-book di Dominio Pubblico, formato EPUB e MOBI per Kindle, da scaricare gratuitamente

Relazione del primo viaggio intorno al mondoAntonio Pigafetta 1524 e-book
Navigazioni di Cook – Il terzo viaggio James
Cook
1776 e-book
Typee – Un’avventura nelle isole MarchesiHerman Melville 1846 e-book
L’isola del tesoroRobert Luis Stevenson1883 e-book
Viaggio di cumnavigazione
della Regia Corvetta “Caracciolo”
Carlo
de Amezaga
1885 e-book
Sull’OceanoEdmondo
De Amicis
1889 e-book
Billy Budd, marinaio Herman Melville 1891 e-book
Capitani CoraggiosiRudyard
Kipling
1897 e-book
Al limite estremo Joseph
Conrad
1902 e-book
Il Re del Mare Emilio
Salgari
1906 e-book
Il Vecchio e il Mare Ernest Hemingway 1952 audiolibro

Immagine: El pescador di Joaquín Sorolla (Valencia, 1863 – Cercedilla, 1923)