Esplorazioni

Silenzio per l’occhio, silenzio per l’orecchio

Un viaggio in Lapponia

con l’amico Stephen Sommier

di Paolo Mantegazza

E’ un libro che si legge con piacere, un libro di viaggi ed esplorazioni all’inizio della moderna antropologia.

Un libro speciale, attento, ironico, moderno, alla ricerca dell’uomo e delle sue origini. Nonostante alcune piccole cadute di stile (forse anche scusabili nell’ottocento), si osserva una grande attenzione ed un rispetto ammirabili per popolazioni tanto lontane.

Medico, patologo, viaggiatore, tra i primi sostenitori italiani del darwinismo, Mantegazza (1831-1920) viene chiamato nell’anno accademico 1869-70 a ricoprire la prima cattedra italiana di Antropologia, istituita a Firenze. Accanto alla cattedra, nel giro di un solo anno, nella stessa città, Mantegazza darà vita alla Società italiana per l’Antropologia e l’Etnologia, alla rivista “Archivio per l’antropologia e l’etnologia” e al Museo Nazionale di antropologia, il primo del genere a sorgere nel nostro paese.

E-book di Dominio Pubblico, formato EPUB e MOBI per Kindle, da scaricare gratuitamente

Il 20 aprile del 1854, da Parigi, tappa di un viaggio che aveva come destinazione l’America Latina, Mantegazza scriveva all’amico Luigi Medici:
“Quantunque sia ormai dottore in medicina non vi vengo per esercitare la mia professione ma per tentare una speculazione commerciale dalla quale spero assai…Dopo aver studiato con passione molte scienze ho trovato ch’io son nato per la filosofia; ma siccome non voglio studiarla nei gabinetti e sui libri ma nella società viva, così voglio viaggiare tutto il mondo nella mia giovinezza per poi dedicarmi tutto a scrivere la vera storia naturale dell’uomo morale”

Immagine: Il popolo Sami di Andreas Alariesto (1900-1989), pittore finlandese di Sompio, in Lapponia

… vi consigliamo inoltre

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *